Federazione Italiana Medici Pediatri di Roma e Provincia

Servizi sindacali e informazione per medici pediatri...

Giovedì, 20 Febbraio 2014 16:55

Un saluto e una preghiera dal Kenya – di Anna Maria Pacelli

Scritto da 

Cara Angela,

E' stata una buona esperienza x me, stavo perdendo il senso del fare il medico. Ho pensato che ci perdiamo in tante tante parole  quando invece ci sarebbe da fare moltissimo altrove, in fondo i nostri bambini non sono poi cosi' malati, grazie anche al tanto lavoro che noi pediatri di base abbiamo fatto in quest'ultimo ventennio. Tu lo sai bene , hai fatto anche tu un'esperienza simile.

Nelle foto vedrai un piccolo bambino , Benson, 3 o 4 anni circa, 10 kg, dolcissimo. L'ho adottato a distanza, anche se ho notizie di lui continuamente, anche grazie ad un'amica della Marafiki che vive lì.Ora va a scuola, mangia , dorme in un letto,è lavato , vestito, ecc... ora torno giù anche x rivederlo e poi il tempo dirà ......

Riguardo a Chakama la situazione è complessa e molto poco chiara, ti spiegherò a voce. Non ce la sentiamo di continuare lì il progetto ambulatorio, con grande dolore e rammarico, ma rimane ferma l'intenzione di fare l'ambulatorio x Teresa, stiamo decidendo dove rivolgere le nostre energie,anzi dimmi del posto dove sei stata tu, hanno bisogno di un presidio medico? Ci stiamo orientando verso una missione dove ci sono dei religiosi che vivono sul posto e che sicuramente sono una garanzia di continuità.

Con la Fimp come va? Non vedo l'ora di vedere il nuovo sito

Dimenticavo di dirti una cosa importante, il secondo giorno che ero giù ho rianimato due giovani africani annegati . Si sono salvati, altrimenti erano morti, e questo grazie al corso di PBLS, organizzato dalla Fimp col Dottor Lubrano, a cui ho partecipato a giugno. Quindi un grazie anche alla Fimp da parte di questi due ragazzi

Scusa se mi sono dilungata!

Ti abbraccio e a presto

Anna Maria

Letto 2425 volte Ultima modifica il Venerdì, 21 Febbraio 2014 11:34

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo