Federazione Italiana Medici Pediatri di Roma e Provincia

Servizi sindacali e informazione per medici pediatri...

Mercoledì, 05 Marzo 2014 16:17

Laura Reali tra i delegati del Sindaco di Roma per la Sanità

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Dal 3 febbraio la collaborazione tra le Asl e Roma Capitale diventa più stretta, grazie alla nomina dei delegati del sindaco per la Sanità che sono nell’ordine: Alessandro De Luca per la Asl Roma A, Marina Moscatelli per la Asl Roma B, Antonio Bertolini per la Asl Roma C, Laura Reali per la Asl Roma D e Danilo Amelina per la Asl Roma E.

Hanno accettato il loro incarico senza emolumenti. La nomina di medici di famiglia (MMG, Pdf) e operatori socio-sanitari indica la volontà dell'amministrazione capitolina di essere più vicina al territorio.

In particolare l'ambizione è che i Delegati diventino uno stimolo perché le aziende sanitarie siano sempre più vicine ai cittadini e che le amministrazioni Asl diventino sempre più trasparenti. 

I compiti dei delegati:

verifica dei piani sanitari;

collegamento tra le aziende sanitarie;

l’amministrazione capitolina e i municipi;

funzione di tramite tra Servizi sociali, Consulte e cittadini da un lato e amministratori dei

Servizi sanitari dall'altro. I delegati collaboreranno con i direttori delle Asl e con l’assessorato ai Servizi sociali di Roma Capitale, in linea con le linee di governo indicate dalla Regione Lazio e in diretto contatto con l'Amministrazione Capitolina.

Nella fase che si va aprendo, dovranno sollecitare tra l'altro l’istituzione dei presidi territoriali,

affinché diventino punto di riferimento per l’assistenza primaria. Non è un caso che i professionisti individuati provengano, in prevalenza, dalla Medicina e dalla Pediatria territoriale. 

Mission impossible? Il cambio di passo si impone, la buona volontà c'è, staremo a vedere.

 

 

Laura Reali


Pediatra di Famiglia

Letto 3840 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Marzo 2014 17:21

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo