Federazione Italiana Medici Pediatri di Roma e Provincia

Servizi sindacali e informazione per medici pediatri...

Lunedì, 14 Aprile 2014 10:23

Continua la campagna al Dott. Shopping di Nativity ...

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Newsletter del 9 Aprile 2014

 

Continua la campagna al Dott. Shopping di Nativity ... 

 

A tutti gli Iscritti

FIMP Roma e Provincia

LORO SEDI

 

Carissimi Colleghi,

 

penso che abbiate ricevuto tutti ieri la Newsletter dell’Ordine dei Medici di Roma.

 

Sono rimasta stupita che il nostro Ordine non si sia reso conto dell’importante evento della FIMP Lazio, il I° Congresso Scientifico appena conclusosi,

e si sia, invece, preoccupato di dare un’informazione di un evento così lontano.

Lontano, soprattutto, dalla nostra professione e dal nostro modo di fare il Pediatra.

 

L’articolo, a pochi giorni dall’incontro tra la Sisac e le OO.SS. di categoria, inerente le trattative per il rinnovo dell’ACN,

destabilizza il nostro ruolo all’interno dell’appropriatezza delle cure primarie.

Difatti questo comportamento sottolinea la campagna del Dott. Shopping diretta alle famiglie, quando l’unico referente delle famiglie resta il suo Pediatra.

 

Già in occasione della precedente edizione tenutasi a Roma, la FIMP Roma, tramite un comunicato stampa pubblicato su La Repubblica in data 21 Luglio 2013,

aveva sottolineato l’importanza del Pediatra di Famiglia e il suo insostituibile ruolo.

 

Mi rammarico dell’articolo che fa riferimento all’evento Nativity, riportato tout court dall’Ordine dei medici di Roma,

senza valutare ciò che viene a proporre: a vantaggio di una medicalizzazione della società e di un ulteriore dispendio per le famiglie

che hanno già il loro punto di riferimento nel Pediatra di Famiglia.

 

Riporto, di seguito, una frase molto decisiva di una nostra collega:

 

“E’ sufficiente un tendone errante per dare un’informazione corretta e non far sentire sole le famiglie?”

 

Vi riporto, inoltre, il comunicato stampa della FIMP Roma apparso sul quotidiano “La Repubblica” in data 21 Luglio 2013

dove si concretizza quanto anzi detto:

 

COMUNICATO STAMPA


Salute, Rongai (Fimp Roma e Provincia): Insostituibile il ruolo del pediatra di famiglia

 

Conosce la storia clinica dell’assistito sin dalla sua nascita, ne segue lo sviluppo psico-fisico dall’infanzia all’adolescenza, ed è in grado di consigliare al meglio la famiglia sui percorsi diagnostico-terapeutici più idonei per la sua salute in tutto il corso dell’età evolutiva. E’ il pediatra di famiglia. “Nell’organizzazione del nostro Servizio sanitario nazionale - afferma Teresa Rongai, Segretario FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) Roma e Provincia  - il pediatra di famiglia ha un ruolo insostituibile che vanta tra i suoi punti di forza un rapporto medico-paziente-famiglia non esauribile solo nell’assistenza”. Non solo. Il principio dell’appropriatezza delle cure che, insieme a quelli dell’efficacia e dell’efficienza, garantisce un risparmio per il S.S.N., impone un’attenta valutazione sul se, come e quando, inviare il bambino dallo specialista per un consulto approfondito. Tale valutazione, naturalmente, è di competenza del pediatra di famiglia. “Iniziative come Nativity, appuntamento che in settembre vedrà riuniti a Roma specialisti nelle diverse aree per consulenze e visite gratuite ai bambini non devono far perdere di vista il fatto che - prosegue Rongai - il primo punto di riferimento imprescindibile per la salute dei più piccoli è il pediatra di famiglia. Infatti, l'accesso gratuito e a discrezione dei genitori presso gli ambulatori super specialistici - conclude Rongai - non necessariamente equivale ad un’assistenza migliore”.

 

Roma, 19 luglio 2013

 

 

 

 

 

Cordiali saluti.

 

Teresa Rongai

Segretario FIMP Roma e Provincia

 

 

 

 

(Per eventuali comunicazioni inerenti questa iniziativa l’indirizzo dell’Ordine dei Medici di Roma è il seguente Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Letto 2778 volte Ultima modifica il Lunedì, 14 Aprile 2014 10:33

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo