Federazione Italiana Medici Pediatri di Roma e Provincia

Servizi sindacali e informazione per medici pediatri...

Lunedì, 16 Febbraio 2015 10:34

Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA): Pillole dal Mondo n. 712 - Test clinici per la diagnosi dell’asma: la guida NICE in consultazione

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cari Colleghi,

Vi segnalo oggi che il NICE, l’Istituto Nazionale inglese per la Salute e l'Eccellenza Clinica, ha aperto alla consultazione con le parti interessate la linea guida sul trattamento dell’asma che si concentra sull’individuzaione di test clinici per i medici in grado di identificare correttamente la malattia ed evitare di prescrivere terapie farmacologiche laddove non necessarie.

 

16 febbraio 2015

 

Test clinici per la diagnosi dell’asma: la guida NICE in consultazione

Il NICE, l’Istituto Nazionale inglese per la Salute e l'Eccellenza Clinica, apre alla consultazione con le parti interessate la linea guida sul trattamento dell’asma che si concentra sull’individuazione di test clinici per i medici in grado di identificare correttamente la malattia ed evitare di prescrivere terapie farmacologiche laddove non necessarie. E’ quanto riporta anche il BMJ in un articolo del 29 gennaio scorso. Non esistono esami “gold standard” per diagnosticare l’asma e al momento i medici analizzano principalmente sintomi e segnali della patologia; così accade che un terzo dei pazienti inglesi, rileva il NICE, ricevano cure pur non avendo evidenti condizioni asmatiche. La guida, la cui consultazione è aperta fino al 11 marzo 2015, si compone di semplici schemi riassuntivi che indicano accuratamente quali test è necessario effettuare in base alla storia clinica, all’età, ma anche alle condizioni lavorative del paziente. Il primo step è costituito dalla spirometria, sia per gli adulti sia per i bambini sopra i 5 anni di età. In caso di esito positivo e quindi di sospetta ostruzione del flusso aereo, si effettua il test di reversibilità con broncodilatatore che misura la capacità di invertire l'ostruzione delle vie aeree mediante farmaci broncodilatatori, appunto. Il test dell’ossido nitrico esalato (FENO) va invece sottoposto a ragazzi sopra i 16 anni qualora si sospetti una diagnosi di asma, mentre adulti e ragazzi sopra i 16 anni possono sottoporsi ad un test diretto di stimolo bronchiale con istamina e metacolina quando non vi è certezza della diagnosi di asma.

 

Vai sul sito AIFA per la notizia originale


16 febbraio 2015

 

Letto 718 volte

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo